EFFETTI COLLATERALI DEI FARMACI PER LA PROSTATA - Prodotti Naturali ed Integratori per le vie urinarie

Menu
Vai ai contenuti

EFFETTI COLLATERALI DEI FARMACI PER LA PROSTATA

EFFETTI COLLATERALI DEI FARMACI PER LA PROSTATA


La principale terapia farmacologica  consiste nell'utilizzo dei seguenti farmaci :

alfa-litici ( tamsulosina,  silodosina e alfuzosina) che permettono di “ rilassare “  la muscolatura della prostata . Si viene a diminuire la pressione sull’uretra e questo rende più agevole lo svuotamento della vescica.

Inibitori dell’enzima 5-alfa-reduttasi ( dutasteride e  finasteride ) . Sostanzialmente questi agiscono diversamente in quanto questo enzima contribuisce all’ ingrossamento della prostata . In parole più semplici il compito  di questi farmaci è arrestare lo sviluppo volumetrico della prostata.

L'azione terapeutica del dutasteride e della finasteride richiede più tempo rispetto agli alfa-litici, di solito più di 6 mesi. Rispetto però agli alfa-litici che trattano solo i sintomi, mentre l'evoluzione della IPB continua, gli inibitori dell’enzima 5-alfa-reduttasi  hanno un effetto proprio sull'ipertrofia della ghiandola. Spesso, entrambi i tipi di farmaci vengono prescritti insieme, in quanto possono agire in sinergia.

E’ bene far notare al lettore che questi farmaci non sono privi di controindicazioni , la più importante delle quali è la cosiddetta “ eiaculazione retrograda “, che causa una mancata emissione dello sperma all’esterno al momento dell’orgasmo. Altri effetti collaterali riportati sono una riduzione della libido  ed anche un aumento di incidenza nella funzione erettile proprio in virtù di una modifica metabolica del testosterone.

E' proprio per questo che un sempre maggior numero di urologi vedono di buon occhio l'utilizzo di prodotti fitoterapici naturali , privi di controindicazioni , che abbiano al loro interno dei principi attivi in grado di ottenere un effetto equivalente a quello dei farmaci  , o quantomeno di avvicinarsi ad essi , sopratutto nelle patologie più comuni , meno gravi ed a scopi preventivi .

Tra questi prodotti naturali il nostro consiglio cade su APOSER , il nuovissimo prodotto della Phytores .

Questo prodotto infatti contiene 5 principi attivi che normalmente si ritrovano in più prodotti diversi .

Infatti , alle capacità della Serenoa Repens e della Urtica Dioica in dosaggio ottimale , che ricoprono un ruolo di primo piano nel trattamento della Ipertrofia Prostatica Benigna , APOSER aggiunge quelle della Bromelina ed Uva Ursina , coadiuvanti nella regressione delle infiammazioni prostatiche e quelle del Boldo ( Dimetossi-diidrossi-aporfina ) che ha proprietà simili a quelle degli alfalitici . E' in grado quindi di indurre miorilassamento , ccoadiuvando il miglioramento del getto urinario e lo svuotamento vescicale.  

Consulta per approfondimenti la pagina del sito www.phytores.com dedicata ai disturbi urinari .
Torna ai contenuti